LAVAGGI & RESTAURI

L'uso del tappeto nel contesto della quotidianità può provocare dei danni dovuti ad una scorretta manutenzione. È buona norma proteggere il proprio tappeto da polvere, tarme e umidità. Un lavaggio di qualità e adeguato alla tipologia del manufatto è basilare per una buona manutenzione. Le fasi fondamentali nella pulizia del tappeto sono la battitura specializzata che permette di eliminare completamente la polvere annidata alla base dei nodi, lavaggio ad acqua e sapone neutro e il ripristino del vello. È sconsigliabile il lavaggio casalingo che può compromettere lo stato ottimale del tappeto se non danneggiarlo gravemente.

Per conservare al meglio e più a lungo il vostro tappeto
  • Evitate l'uso della "violenza": sbattere, picchiare, impiccare il tappeto alle ringhiere in quanto ciò  provoca lo stiramento delle fibre strutturali dell'armatura, frange e bordi.
  • Controllate lo stato di frange e bordi il cui logorio eccessivo può rendere necessario un costoso intervento di restauro per ridare  pregio all' esemplare.
  • Calpestare il tappeto al rovescio sul pavimento é un metodo di pulizia meno traumatico e permette alla sabbia depositatasi alla base dei nodi di staccarsi.
  • L'uso regolare ma non esagerato del battitappeto non é dannoso; passare con un panno umido con acqua e aceto nel senso del vello rinfresca il tappeto e  ridona lucentezza alla superficie.
  • Per macchie di grave entità è meglio intervenire tempestivamente eliminando con un cucchiaio o assorbendo con un panno il liquido spanto, per poi affidarlo alle cure di una ditta specializzata in lavaggi.
  • Negli ultimi anni il riacutizzarsi del fenomeno delle tarme, mette più che mai  in pericolo i nostri preziosi manufatti. I tappeti più a rischio sono quelli riposti per lungo periodo che quindi necessitano saltuarie ispezioni di controllo.
  • In caso di inutilizzo del manufatto, dopo un'accurata e profonda pulizia, meglio dopo il lavaggio, cospargere un buon prodotto antitarmico, arrotolare nel senso del vello e riporre in un luogo asciutto, fresco e arieggiato.